Linea Mandibolare: come ridare il giusto contorno?

linea mandibolare 01linea mandibolare 02linea mandibolare 03linea mandibolare 04linea mandibolare 05

Talvolta è facile osservare dei volti eccessivamente tondi, dove le sporgenze naturali non sono più presenti e dove mal si apprezza una precisa identità estetica, lasciando che il viso sia troppo simile al collo.

In questi casi, il collo, quasi sempre troppo voluminoso rispetto al viso, prende il sopravvento e trascina apparentemente il viso, non più frenato dalla linea mandibolare, verso il basso, sì che viso e collo appaiano come una unica entità.

La linea mandibolare, che è un elemento estetico davvero importante, è formata, se andiamo dal basso verso l’alto, dalla mandibola che è un osso e quindi difficilmente modificabile, dal piano muscolare, su cui bene agisce la tossina botulinica, dal sottocute e dalla cute regni per eccellenza dei filler.

Quindi cosa fare se ci avvediamo di non avere più differenze tra viso e collo?

Come gestire questo inestetismo che peggiora notevolmente il nostro profilo??
Come accennato, abbiamo diversi sistemi, tutti migliorativi ma selezionati in relazione al difetto da trattare.
Ad esempio, se si tratta di uno scivolamento del piano cutaneo, di certo useremmo il filler dinamico, un acido ialuronico in grado di contrastare la caduta ma, allo stesso tempo, di assecondare i movimenti del collo, se invece troviamo un difetto, un minus, del piano osseo, inietteremo la calcioidrossiapatite, in grado, sia pur modicamente, di aumentare le sporgenze ossee.
Se infine si tratta di un cedimento muscolare, metteremo a riposo i muscoli con la tossina botulinica meglio se iniettata con la tecnica del microbotulino.
Il botulino è un farmaco sicuro, adoperato in molte patologie gravi, come lo strabismo o la spasticità e usato in Estetica in dosi molto più basse e sicure.
Ecco, ora non abbiamo davvero più scuse per andare in giro con il collo gonfio che non si separa dal volto, ora dobbiamo veramente provvedere!


La linea mandibolare con il passar del tempo, tende a cedere e a dare quell’immagine di lassità che denota la senescenza.

Ridare il giusto contorno alla mandibola con l’impianto di acido ialuronico consente di avere una linea mandibolare più netta, una transizione nel collo più marcata, con un effetto visivo tensorio estremamente naturale e soddisfacente per la paziente.

La mandibola crea un’ideale linea di transizione tra il viso ed il collo e la sua scomparsa, dovuta alla caduta dei tessuti del viso, dà l’idea di un’unica regione con i caratteri della senescenza.

Ricreare la linea mandibolare significa separare ancora, come Natura vorrebbe, il viso dal collo e dare così maggior risalto, agli elementi distintivi del volto, come gli zigomi, che possono essere corretti assieme alla linea mandibolare, il naso e gli occhi.

Linea mandibolare: video dei trattamenti

 

Open chat