I peptidi biomimetici, ancora novità